I NOSTRI PERCORSI DI CURA

ENDODONZIA

Quando una carie si aggrava, penetra in profondità vicino alla polpa del dente. In questi casi viene svolto un cosiddetto trattamento endodontico, o devitalizzazione.

Come si svolge un trattamento di endodonzia?

Nel trattamento endodontico la camera pulpare, che contiene nervi e vasi sanguigni, viene accuratamente pulita e disinfettata tramite strumenti manuali e meccanici dedicati. Successivamente viene riempita con un materiale sterile chiamato guttaperca.
Il professionista può poi, in base alla quota di dente sano rimasto, decidere se riabilitare il dente tramite un’otturazione, un intarsio o una corona.

Il ritrattamento endodontico

Occasionalmente un dente che è stato sottoposto ad intervento endodontico può non guarire oppure dolere anche dopo alcuni mesi o anni successivi. In questi casi, il professionista può indicare un ritrattamento endodontico.  Durante il ritrattamento il materiale da otturazione canalare già presente viene rimosso.  I canali vengono disinfettati accuratamente e riempiti con nuova guttaperca sterile.

Medici

Dr. P. Sibilla

Dr. M. Forlani

Dr. F. Pecci

Dr.ssa G. Gennari